Pubblicato il 24 Agosto, 2022 da

Chi è e cosa fa il Green&Garden Manager

Benessere economico e tutela dell’ambiente, qualità della vita e la salute dei cittadini, vengono coniugati dallo sviluppo della sostenibilità.

Il Green&Garden Manager nasce come figura professionale in grado di operare e progettare con uno sguardo innovativo e rivolto proprio alla sostenibilità. Vediamo nello specifico chi è e cosa fa il Green&Garden Manager.

Perché le aziende hanno necessità di un Green&Garden Manager?

Stili di vita all’insegna della sostenibilità ambientale, delle pratiche orientate alla resilienza e della cura della vegetazione in ambito urbano sono concetti contemporanei ormai cruciali. La pianificazione urbanistica, attenta alla qualità dell’aria e degli spazi verdi in ambito urbano, è intrinseca al tema della “rigenerazione urbana”.

Per rigenerazione urbana si intende l’insieme di azioni volte al recupero di spazi urbani e non. L’obiettivo della rigenerazione urbana è rendere le aree cittadine sostenibili, più a misura d’uomo, contrastando l’indiscriminato ricorso al consumo di suolo edificabile e recuperando le aree periferiche più degradate.

In questo quadro, il Green&Garden Manager sostiene l’azienda nelle normative, possiede competenze di progettazione e di manutenzione delle aree, interagisce con professionisti e tecnici per poter intervenire sia sulla produzione e al controllo di materiale floro-vivaistico che sulla progettazione, realizzazione e gestione ordinaria e straordinaria di aree verdi.

Leggi anche: I profili professionali più richiesti nel settore Agrario

Cosa fa un Green&Garden Manager?

Il Green&Garden Manager ha elevate competenze in ecologia applicata e analisi ambientale, organizzazione del lavoro e pianificazione logistica, ma anche di agronomia, tecniche di coltivazione delle piante, botanica e arboricoltura, oltre a potature e manutenzione, alle quali affianca skill che riescono a connettere il tessuto produttivo delle aziende ai principi ecologici ed ambientali.

In fase di realizzazione di un progetto poi, è in grado di coprire lavori che vanno dall’edilizia al verde urbano, dal verde interno alla manutenzione ordinaria e straordinaria.

Come diventare Green&Garden Manager

Il percorso formativo Tecnico Superiore per la Progettazione e Gestione del Verde (Green&Garden Manager) di ITS Agroalimentare è l’unico che, in soli due anni, ti permette di ottenere competenze, strumenti e work experience, immediatamente spendibili nel mondo del lavoro:

• nell’ambito della progettazione e gestione del verde, grazie al supporto di esperti che già operano nel settore;
nell’ambito della progettazione, realizzazione e manutenzione di spazi verdi urbani e non;
nell’applicazione delle tecnologie 4.0 nella gestione dei processi di progettazione e di manutenzione del verde, anche affrontando progetti sperimentali;
all’insegna della sostenibilità ambientale, delle pratiche orientate alla resilienza e della cura della vegetazione in ambito urbano.

Modalità di presentazione della domanda

Puoi effettuare la tua preiscrizione online compilando il modulo dedicato presente sul sito della Fondazione ITS Agro.

Per ulteriori informazioni puoi contattare la Segreteria al numero +39 0761 223574

Corso GRATUITO
30 Posti disponibili
Sede didattica: Roma

 

 



🌱 Iscrizioni aperte per i NUOVI Corsi ITS Academy
💰 Corsi GRATUITI (Finanziati dalla Regione Lazio)
🎓 L’alternativa all’Università che ti garantisce l’inserimento immediato nel mondo del lavoro