Pubblicato il 28 Luglio, 2021 da

Innovazione agroalimentare: 30 nuovi prototipi

“Food Innovation Hub” è il programma di Regione Lazio che ha come obiettivo di stimolare e supportare i processi d’innovazione e di diversificazione di mercato delle piccole e medie imprese del settore.

Sono 30 i prototipi di prodotti di innovazione agroalimentare messi a punto, tra questi la cerasa sabina pralinata, il würstel nutraceutico con omega-3, il pecorino affinato nelle vinacce, la bevanda kombucha al tè verde e luppolo. E ancora dalle chips di topinambur alla barretta di rosa canina e farro soffiato, alla bevanda al pomodoro e lamponi, al salame di lumaca e bovino, all’infuso di foglie d’olivo e melagrana.

innovazione agroalimentare

I numeri del progetto di innovazione agroalimentare

La prima edizione dell’evento ha visto coinvolti 49 partner del settore della ricerca, dell’università e delle associazioni di categoria; una partecipazione di circa 1.000 imprese, 76 le idee presentate, 46 progetti sviluppati e 30 prototipi da lanciare sul mercato. Sono 4 i cantieri dell’innovazione agroalimentare attivati, relativamente ai settori «Bevande non alcoliche e birra artigianale» (12%), «Conserve alimentari» (38%), «Prodotti lattiero caseari e loro sostitutivi» (12%) e «Prodotti snack» (38%).

La nuova call “Food Innovation Hub”

Regione Lazio, tramite Lazio innova, lancia la nuova call della seconda edizione  di “Food Innovation Hub”, destinata alle micro imprese e Pmi del settore agroalimentare, anche in forma aggregata, che abbiano un’idea di nuove specialità alimentari o nuove modalità d’immissione sul mercato di specialità tradizionali, oppure che propongano un’innovazione del ciclo produttivo e che siano attive nell’artigianato alimentare, industria alimentare, commercializzazione con interesse alla produzione, preparazioni alimentari, centri di cottura, terzisti.

Con questa seconda edizione “Migliora la tua competitività” Lazio Innova lancia un percorso condiviso, costruito con il supporto tecnico di Agro Camera e dei partner del progetto, per favorire l’ideazione, la progettazione e l’immissione sul mercato di innovazioni nei prodotti e/o nei processi, migliorando il posizionamento competitivo delle imprese del settore.

Per partecipare c’è tempo fino al 31 luglio 2021.

Scopri le nostre proposte per formare i Tecnici Superiori del settore Agroalimentare nel panorama di Industria 4.0 qui.

 



📌 Open Day ITSAgro
🗓 24 Settembre 2021 | ✍️ Iscriviti per partecipare all'evento 👇